Direttore

ALESSANDRO TIROTTA

Cantante lirico e Direttore d’orchestra

Intraprende gli studi musicali a quattro anni diplomandosi in violino in giovane età e perfezionandosi con F. Manara (primo violino del Teatro alla Scala). Come cantante si forma sotto la guida del padre M° Gaetano Tirotta, in seguito segue corsi tenuti da Enzo Dara, Luciana Serra, Ugo Benelli. Svolge intensa attività concertistica presso numerosi Teatri, Enti lirici e prestigiose Sale da Concerto in Italia e all’estero (Giappone, Cina, Spagna, India ecc.), diretto tra gli altri da R.Muti, D.Oren, M.Arena, D. Renzetti, A.Licata, N. Luisotti, Niels Muus ecc.; menzioniamo il Teatro “Bellini” di Catania, Teatro Bunka Kaikan di Tokyo, Auditorio Kursaal di San Sebastian, Sferisterio di Macerata, Teatro “Nuovo” di Spoleto, Festival Biennale di Venezia, Teatro “Morlacchi” di Perugia, Kremlin Palace di Moscow, Teatro “Cilea” di Reggio Calabria, Teatro “Bibiena” di Mantova, Luglio Musicale Trapanese, Teatro “Vittorio Emanuele” di Messina, Teatro “Mancinelli” di Orvieto ecc. Dopo il debutto come Don Geronimo ne Il Matrimonio segreto di Cimarosa al Teatro Modena di Genova, vincitore di concorsi internazionali e nazionali, interpreta Don Bartolo (Il Barbiere di Siviglia,  Paisiello); Don Basilio (Il Barbiere di Siviglia, Rossini); Leporello e Commendatore (Don Giovanni, Mozart); Papageno  (Il Flauto magico, Mozart), Don Annibale Pistacchio (Il Campanello, Donizetti); Colline (La Boheme, Puccini), ruolo interpretato in una decina tra i più prestigiosi Teatri del Giappone, tra i quali, oltre al già menzionato di Tokyo, ricordiamo l’Act City di Hamamatsu, Bunka Hall di Kobe, Aubade Hall di Toyama ecc.; Don Magnifico (La cenerentola, Rossini) e ancora canta ne La Traviata (Grenvil), Verdi; Bastiano e Bastiana, Mozart; Erighetta e Don Chilone, Vinci ecc…

E’ interprete di numerose Messe ed Oratori di gran repertorio ed inediti, tra cui anche la Petite Messe Solennelle di Rossini  e il Requiem di Mozart. Partecipa come solista alla Settimana di Musica Sacra a Gozo, per le festività di San Giorgio, accompagnato in numerose esecuzioni dalla National Philarmonic Orchestra di Malta.

E’ Il Maestro di Cappella di D. Cimarosa nella duplice veste di Direttore d’orchestra e Cantante, produzione di cui firma anche la Regia. Nel repertorio moderno è stato interprete  delle prime assolute de  La baronessa di Carini (Don Cesare Lanza) e Empedocle il carceriere del vento (Pausania) nel ruolo del protagonista di A.Fortunato, rappresentate presso il Teatro della Valle dei Templi di Agrigento e ancora a Palermo, Catania e Marsala. E’ anche  il protagonista dell’opera in prima assoluta O-X-A (Orlando/Arlecchino) di A.Cortese rappresentata a Venezia. Tra i registi con cui ha lavorato ricordiamo H. Brockhaus, E. Dara, S. Vizioli, L. Codignola, M. De Carlo, N. De Carolis, P. Ramos ecc..

Per la direzione d’orchestra si forma alle scuole di B. Aprea, D. Renzetti, I. Karabtchevsky e K. Morski e per la composizione e analisi musicale con R. W. Mann, allievo diretto della scuola di A.Schoenberg.  E’ interprete di numerose esecuzioni di messe, oratori, sinfonie e composizioni sacre (Mozart, Schubert, Vivaldi, Haydn, Cimarosa, Benintende, Perosi, Salieri ecc.),  di grande repertorio ed inediti, spaziando dal repertorio barocco al contemporaneo.  Oltre i numerosi concerti sinfonici per orchestra,  coro e solisti, tra le opere dirette ricordiamo L’Elisir d’amore di G. Donizetti; Rigoletto di G.Verdi; Il Barbiere di Siviglia, La Cambiale di Matrimonio e La Cenerentola di G. Rossini; Cosi fan tutte, Bastiano e Bastiana di  W.A.Mozart; Il Maestro di Musica e La Serva Padrona di G.B.Pergolesi; Erighetta e Don Chilone di L.Vinci; Serpilla e Bacocco di G. M. Orlandini ecc. . Ha diretto Pierino e il Lupo di S. Prokofiev; Lo Schiaccianoci di P. I. Tchaikovsky; L’Histoire du Soldat di I. Stravinskij.

Musicologo, è laureato in Musicologia presso l’Università di Roma Tor Vergata. E’ autore del libro edito dalla Calzone editore: “Voce di basso e baritono: uso drammatico ed evoluzione nelle opere della maturità di Verdi – da Rigoletto a Don Carlos”, testo presente nelle biblioteche più importanti d’Europa.

E’ in uscita il suo Cd, prodotto dalla Naxos (Capriccio Records), con arie di Bellini, Donizetti e Tosti.